22 mar 2011

L’isola che non c’è.

Confesso il mio peccato, “L’isola dei famosi” non riesco proprio a mandarla giù. Se mi ostino a seguirne più di qualche minuto, anche nella striscia preserale, mi viene un magone che mi costringe a cambiare immediatamente canale. Sarà la Ventura, che assomiglia sempre più alla strega di Biancaneve che anziché rimirarsi nello specchio lo fa nei monitor, sarà che i naufraghi sono tutti, più o meno, sfigati dello spettacolo e oltre, sarà quel che sarà ma a me quel programma non piace proprio.
Sospetto, oltretutto, che siano in parecchi a pensarla come me e infatti gli ascolti di questa edizione sono calati notevolmente. Se mi trovo a parlarne con colleghi , amici e conoscenti tutti negano di seguire le avventure della mamma di Valeria Marini e compagnia bella , perciò ormai penso che sia come per Berlusconi che tutti criticano ma che staziona al governo da vent’anni.
La notizia di oggi è che Super Simo si lancerà da un elicottero nel mare dell’Honduras e nuoterà sino alla spiaggia dei naufraghi, Dio solo sa perché.
L’unica speranza per l’Italia è che decida di farlo anche il signor B. e che, entrambi, ci restino sull’isola.

Letizia Vicidomini


0 commenti: