01 apr 2011

Leghista fino alla morte!

Luigi Sartorelli,abitante di Mestre e leghista sfegatato fino alla morte aveva istruito i suoi amici dicendo "Quando muoio, seppellitemi avvolto nella bandiera di San Marco".
Così hanno fatto i "compagni" leghisti, stendendo una bandiera sul feretro che giaceva nel piazzale della chiesa di Santa Maria di Lourdes in via Piave, a Mestre.
Il parroco chiamato a celebrare il rito funebre si è rifiutato di portare in Chiesa la bara dicendo che il funerale non sarebbe continuato se non fosse stata tolta la bandiera.
Il corteo ha dovuto cedere alle richieste del sacerdote, ma per molti la critica del pretè è stata esagerata e fuori luogo in quel momento triste.
Dominio mentale a questo punto vi propone una riflessione, come sempre per spronare al ragionamento.
La bandiera rappresenta un simbolo e il simbolo ha un significato.
In questo caso si stava omaggiando la persona o il significato della bandiera?Mi spiego meglio,se un carabiniere muore è probabile che sulla bara vengano poste la bandiera italiana e lo stemma dei carabinieri ma nessuno può far storie perchè essere carabiniere è bene, a prescindere.

Nessuno tiene conto che ci possa essere qualche obiettore di coscenza..la cui sensibilità viene quindi ignorata!!!(esempio esagerato ma credo renda l'idea)
Ho una domanda per te sacerdote.. quel funerale era per omaggiare una persona.
Quella bandiera rappresenta tutto ciò per cui quell'uomo ha lottato,(giusto o sbagliato che sia) o quello che tu pensi sia giusto?


4 commenti:

Anonimo ha detto...

Una precisazione, se non è chiaro, quella non è una bandiera politica, ma la bandiera del popolo veneto.

JOE ha detto...

Ti ringrazio per la precisazione e se leggi bene fino in fondo, in particolare nella parte finale dell'articolo capirai che la riflessione è tutta su questo punto.
Ciao :)

Anonimo ha detto...

Mah, posso anche essere d'accordo con quel che dice Dominio Mentale, ma la cosa più grave per me resta che quel sacerdote (a Mestre!!) fosse così ignorante da non capire che il Leone di San Marco è la bandiera di tutti i Veneti... pensate che il leone alato è stato trovato in reperti che risalgono a prima del tempo dei Romani. È la nostra anima quella...

(nb: non sono lo stesso anonimo di prima)

JOE ha detto...

Sai qual'è il punto? che non devi dimenticare chi fosse quest'uomo,il Sartoelli:coordinatore della Lega nella circoscrizione mestrina,sostenitore e militante del Carroccio sin dalle sue origini..direi che quella bandiera assume un significato particolare no?