14 apr 2011

le iene: a Napoli comandano i parcheggiatori

Mercoledì 13 aprile 2011,le iene denunciano l'ennesimo caso di mancanza dello stato.
Tutti siamo ormai abituati alla presenza di quegli atipici quanto fastidiosi "lavoratori comunali" che proprio comunali non sono in quanto molto spesso reclutati da un'altra organizzazione.
Nel servizio delle iene si è mostrato il modo di "lavorare" di questi parassiti che con l'uso della forza, delle minacce e della paura riescono a insediarsi in zone pubbliche e a far pagare il parcheggio anche dove ci sono posti che possono essere fruiti gratuitamente.
Addirittura le iene portano alla luce l'esistenza di  un tariffario che cambia in base al tempo di  permanenza del veicolo nella zona.
Quindi io, cittadino italiano che paga le tasse non posso posteggiare liberamente perchè questi parassiti mi obbligano a pagarli o ad andare via, pena la distruzione della macchina o addirittura la violenza fisica.
Questo comportamento è a dir poco camorristico..
E' vero, non c'è lavoro, ma qui non stiamo parlando dell'artista di strada che a suo modo ti da qualcosa e che sicuramente non ti minaccia.
Parliamo di persone che creano vere e proprie organizzazione atte a lucrare sui cittadini grazie all' assenza dello stato e se necessario a farsi rispettare, anche con la violenze.
Ed ecco la solita domanda retorica : e lo stato dov'è?

0 commenti: