02 apr 2011

Perde il lavoro e diventa una hacker

Non è un film ma la realtà, a Catania una donna quarantatreenne è entrata nel database dell' INAIL e ha cancellato la posizione assicurativa e i files di trentasette società per far danno al commercialista che le curava e che era il suo datore di lavoro da cui era stata licenziata.
La donna è poi stata beccata dalla polizia postale che è stata denunciata per falso e accesso abusivo a un sistema telematico.
Ecco,soffermiamoci un attimo a pensare.
Il mondo è ormai compresso in internet, tutti i nostri dati più importanti sono contenuti in un qualche server e sinceramente la cosa mi inquieta non poco.

0 commenti: