19 lug 2011

il mio crimine è la curiostià..

E' incredibile il parallelismo filosofico tra la cultura hacker e tutti quei pensatori antichi e moderni che hanno fatto i conti con la libertà.
Potete fermare questo individuo, ma non potete fermarci tutti....

2 commenti:

Anonimo ha detto...

i cattivi buoni..

Anonimo ha detto...

yeaaaahh