14 lug 2011

IO CREDO

IO CREDO


Anch’io credo in qualcosa.
Credo che le dittature non durano per sempre.
Credo che il suono del mio basso valga più di mille parole inutili.
Credo che una corsa ti rallenta il piacere della vita.
Credo che i dittatori non siano solo  capi di nazioni , ma anche chi firma le buste paga.
Credo che la vita non sia di chi ti firma la busta paga.
Credo che non può piovere per sempre.
Credo nella donna che mi sta accanto.
Credo che chi usa violenza , fisica e psicologica, sia un perdente.
Credo che la felicità non vale mille euro al mese.
Credo che il delirio di onnipotenza sia di chi è vuoto dentro.
Credo che l’arroganza non può vincere sempre.
Credo che non siamo nati al servizio di nessuno.
Credo negli occhi del mio cane.
Credo in chi sorride con gli occhi.
Credo nel vento fresco del mattino,
Credo nelle parabole di Del Piero.
Credo che se tutto questo lo pensano anche altri, c’è ancora speranza.


Angelo C.

0 commenti: