02 set 2011

il segno dei tempi

Ho letto su un giornale che Lady Gaga è la rock star più potente del mondo.
E che vuol dire, neanche fosse un capo di stato o la presidente della Banca Centrale o cos’altro .
Non so ancora cosa faccia esattamente di particolare questa per avere fans in tutto il mondo: i pezzi che canta li potrei confondere con almeno un milione di simili accozzaglie fatte da sintetizzatori impazziti, e,  in quanto a ballare si muove meglio una massaia con la spesa al seguito.
Suonare? l’ho vista accompagnarsi al piano all’Europride di Roma, la voce è decente, ma Elisa o Giorgia di casa nostra meriterebbero molto di più, e ad “Amici” di Maria De Filippi si sente di meglio.
Del look, meglio non parlarne.
Benedetto business americano, cosa non si fa in nome del marketing americano.
Certo non posso comprendere i gusti di chi ha venticinque anni meno di me questo è certo.
Ma siccome anch’io ho avuto vent’anni, faccio il paragone con le pop star dell’epoca e , credetemi , Madonna era meglio, solo per citarne qualcuna a cui si è paragonata indegnamente. 
La pop star più “potente” del mondo, Dio , ridammi Michel Jackson.
Ma questo è forse solo il segno dei tempi.




Angelo C.

0 commenti: