17 set 2011

Thank you Mr President

Quando una persona sta per andare via, si inizia a pensare ai ringraziamenti per tutte le cose che ci ha  regalato , i momenti , e per il cambiamento che ha apportato nelle nostre vite.  
Vorrei dire grazie al nostro presidente per tutto quello che ha lasciato a tutti noi: grazie per i meravigliosi personaggi da cui ci ha fatto rappresentare nel mondo, in particolare i leghisti, per il dito medio stampato  ormai nella memoria, per i rutti , per i vaffanculo, per i tricolori strappati, per  aver trattato la  nostra Nazione come la succhiasangue di una Padania che non esiste, per aver dato un’immagine all’estero di  paese razzista.
E poi grazie aver averci regalato un governo di piduisti, mafiosi , delinquenti e affaristi con le pezze al culo in cerca di truffe, un progetto che si poteva immaginare solo con la fantasia di un grande sceneggiatore. 
Grazie per aver tirato fuori  il peggio degli italiani, per aver  sdoganato e legittimato truffatori,  evasori e aspiranti tali. Grazie per avere ucciso le speranze dei giovani  per non so quanti anni.  
Grazie per averci reso partecipi della sua fuga dalla legge per diciassette anni, per averci regalato culi e tette, con la speranza di non farci vedere oltre.
Come si  dice in questi casi, tutto il bene  che si fa agli altri prima o poi ti sarà restituito.
Grazie.


Angelo C.

0 commenti: