19 dic 2011

GABRIELLA PISON : BRUNDIBAR IL TIRANNO NEL GHETTO DI TEREZIN

BRUNDIBAR IL TIRANNO  NEL GHETTO DI TEREZIN

Nel guercio spazio della dimenticanza
Frammenti di verità
Offuscano cielo e terra.
Un terrore colluso col silenzio.
Azzerati nei gelidi sepolcri
Dall’abominio di ariani blasfemi.
                             A Terezin i bambini scrivono.
Parole che infrangono l’abominio
E animano la speranza.
                   A Terezin il dittatore e’ morto
                   A Terezin l’amore e’ sopravvissuto .


BREVE NOTA BIOGRAFICA

Gabriella Pison e’ un medico di Trieste; ha pubblicato tre sillogi poetiche, la prima nel 1994 intitolata “Lettere agli Dei”, seguita da “Soles occidere et redire possunt” ed infine nel 2005”L’isola benedetta dell’Ovest”, che quest’anno ha ricevuto il Premio della Giuria al Premio Emilio Greco a Roma. Nel 2011 pubblica on line la silloge poetica “Notteluce”. E’ presente in numerosi siti, riviste internet e antologie, tra cui ”Subdoli voli”, ”Amor sacro, amor profano”, ”Raccolta di poeti triestini contemporanei”, ”Il viaggio”, ”il Federiciano” sia 2010 che 2011, ”Terzo Millennio”, ”Antologia del ricordo”, ”Prove –Scritti inediti”, ”Pagine d’amore”, ”Sottovoce”, ”Dizionario dei Poeti italiani”(per numerosi anni collaboratore dell’”Agenda del Poeta”) ,“La Maschera” e “Antologia Aperta 5”,”Suicide Love Killer”, ”La libertà”, ”La Strada”, ”Versi in volo”, ”Suspence Tale” ,”Le Esperidi” ed altre in stampa, come “Verra’ il mattino e avra’ un tuo verso”, seconda edizione di “Una poesia nel cassetto” . Vincitrice di numerosi premi sia in ambito letterario che giornalistico, accademico benemerito dell’Accademia letteraria Il Marzocco, nel 2010 si aggiudica il Terzo premio a Catania con una poesia sul tema “L’amore”, il Primo premio ,sia a Benabbio(Lu) indetto dal “Muro magico con una lirica sul tema del treno, sia al concorso “Il mio cane”,sia nell’ambito di Libri Live a Monterotondo per “Scrittori e Poeti contemporanei”, inoltre menzione speciale per “poesia visionaria”(fantasy)sul tema del Vortice ed al concorso Nazionale Ketty Daneo. Nel marzo 2011 primo premio a Taranto al concorso Eve: La vigilia della vita. Nel 2011 selezionata a “Scrivi per O’ClocK”, Premio Valentina e a Mantova per Amnesty International ;terza al concorso “Il senso della vita”, quindi Primo premio novembre 2011 a Catania per ”Donna semplicemente donna”, terzo premio per racconto fantasy a Etna Comics e al I concorso nazionale On line indetto dalla casa editrice Pagine, in ottobre menzione speciale della giuria al Premio Letterario Giovane Holden e a Taranto Primo premio e menzione speciale per due poesie presentate alla V edizione del premio Hermes; si attesta terza al Premio letterario “Vampiri, streghe e C” organizzato da Giovane Holden Edizioni, nel mese di novembre terzo premio ancora “Esculapio 2011”.

0 commenti: