19 dic 2011

PEPPINO RUGGERI : VIOLENZA

VIOLENZA

Un bimbo geme
mentre succhia
le tette inaridite della mamma
che afflitta freme.
Una ragazza piange,
rannicchiata,
faccia sporca, gonna unta e lacerata,
trafitta l’innocenza
dal lurido desio bestiale.
Celebra il generale
la vittoria con champagne.
Trema la terra
il cielo si rivolta,
nessuno ascolta?

BREVE NOTA BIOGRAFICA

eppino Ruggeri e’ un professore universitario canadese di origine siciliana. Da economista ha pubblicato diversi libri e dozzine di saggi in periodici internazionali. Poco prima di andare in pensione nel 2008, decise di espandere le sua attivita’ creative e si dedico’ a scrivere racconti e poemi e a comporre canzoni. Le sue recenti pubblicazioni includono Prigheri e canzuneddi divoti da Sicilia/Prayers and Devotional Songs of Sicilia - una collezione di antiche preghiere siciliane, in siciliano con traduzione in inglese - The parable of the prodigal son (un saggio con una differente interpretazione di questa parabola), due collezioni di racconti in inglese intitolati Sketches of life in Sicily e The blueberry muffin and other short stories, Schizzi di vita in Sicilia ( la versione italiana di questi racconti), Sicilia e iautri poisii siciliani (una collezione di rime in siciliano), Pumpkins and bears (una collezione di storielle che descrivono le esperienze della sua famiglia nella campagna canadese), e una collezione di canzoni sacre intitolata My Faith. Ha anche partecipato a vari Premi organizzati da Akkuaria.






0 commenti: