10 gen 2016

Il dito di un gigante?


La questione è sempre la stessa: sono esistiti davvero i giganti?

Abbiamo sempre più prove al riguardo, e anche lo storico romano Giuseppe Flavio  nel 79 d.C. nella sua storia della guerra giudaica ha affermato l'esistenza di questi esseri.



Quello che state guardando è un dito umanoide, lungo quasi 16 pollici, mummificato, ritrovato in Egitto dall'archeologo svizzero Gregor Spörri nel 1988.

Presumibilmente l'altezza della creatura sarebbe stata  di più di 16,4 piedi.


Alcuni pensano che il dito potrebbe essere appartenuto a un blacki Gigantopithecus.


Gigantopithecus è un genere estinto di primate esistito tra i nove e non più tardi di 100 mila anni fa, in quelle che oggi sono la Cina, l'India e Vietnam.


Possiamo forse presumere che il dito gigantesco sia da attribuire ad un blacki Gigantopithecus? questo resta un mistero..

1 commenti:

Anonimo ha detto...

Certo che esistono..quante cose abbiamo ancora da comprendere!